News & Media

Come sta rispondendo il settore farmaceutico alla trasformazione digitale?

03 Dicembre 2020 News

Prima industria 4.0, poi impresa 4.0, ora transizione 4.0.

Questi sono solo alcuni dei termini che si stanno susseguendo negli ultimi anni con cui si descrive il ruolo centrale che le tecnologie digitali stanno giocando nella trasformazione digitale delle nostre imprese, di qualunque dimensione e soprattutto di qualsiasi settore.

Sono numerose oramai le evidenze ed i casi concreti di imprese ed aziende che hanno rivisto e (talvolta) stravolto le proprie attività, processi, prodotti e (addirittura!) modelli di business grazie all'impiego di nuove tecnologie digitali, accompagnate da un sapiente programma di coinvolgimento e formazione delle risorse a tutti i livelli.

Tra i settori più attivi, che sin da subito ha colto l'opportunità di sfruttare nuove ed evolute tecnologie, vi è sicuramente la filiera del settore farmaceutico, che sta vivendo questa trasformazione con pieno slancio.

Ma come mai questo settore, così importante per l'economia italiana, ha investito (e continua a farlo) numerose risorse per cogliere tutti i benefici abilitati da questa trasformazione digitale, da questa rivoluzione in cui sempre più il dato è al centro del modello di business?

La motivazione va ricercata nella compartecipazione di tutta una serie di forze competitive endogene ed esogene che hanno colpito (anche) questo settore e che, grazie al contemporaneo avvento dei paradigmi della digital transformation e delle relative tecnologie, sono state assimilate e hanno determinato vere e proprie innovazioni radicali (non solo incrementali).

Alcune delle componenti principali possono essere riassunte con le seguenti keywords:

·         Compliance normativa, standardizzazione e di risk management

·         Sostenibilità ambientale ed economica, tramite politiche e prassi per l'ottimizzazione dei processi

·         Medicina di precisione e personalizzazione di massa

L'innovazione digitale è e sarà un alleato fondamentale per il comparto Pharma per dimostrare ancora una volta come, grazie a congrue spese di ricerca e sviluppo, sia possibile ottenere risultati eccellenti per far fronte a tutte le forze competitive del mercato globale, mantenendo una posizione di assoluta leadership in termini di sostenibilità, sicurezza, trasparenza ed efficienza.

Ma sarà sufficiente? O è lecito aspettarsi e chiedersi di più da questo settore? In questo contesto è nostro compito chiederci se le risposte che le aziende del settore farmaceutico hanno implementato siano adeguate, oppure se si possa pensare a qualcosa di ancora maggiore, anche in relazione al ruolo sociale che questo comparto avrà nel definire le regole della "nuova normalità".

Ecco, di tutto quanto riportato sopra, cercheremo di darne evidenza durante il live streaming dell'evento DRUG SUPPLY CHAIN, a cui interverranno prestigiosi relatori appartenenti ad imprese ed enti della filiera del farmaco.

Non perdete l'occasione per ascoltare dal vivo (anche se in remoto) la loro esperienza.

La condivisione e la contaminazione sono le prime fonti di innesco dell'innovazione digitale.

Massimo Zanardini - Senior Consultant IQ Consulting, Spin-off dell’Università degli Studi di Brescia