Cleaning Validation
Aspetti tossicologici e di analisi del rischio per sviluppare un protocollo di pulizia GMP compliant e ridurre il rischio di contaminazione 11 18 Maggio 2023 Milano

Programma

Agenda

08.45  Registrazione dei Partecipanti (solo il 1° giorno)
09.00  Inizio dei lavori
11.00  Coffee break
13.00  Colazione di lavoro
17.30  Chiusura dei lavori

 

11 maggio 2023

 

dalle 9.00 alle 13.00

Stabilire la dose consentita giornaliera (Permitted Daily Exposure – PDE) dal punto di vista Tossicologico e Farmacologico per impostare le procedure di cleaning

  • I criteri generali della linea guida EMA e delle relative Q&A
  • Come passare da un approccio generico alla valutazione tossicologica "substance based"
  • Quali sono gli end-point tossicologici per la:
    • salute umana
    • descrizione degli studi
    • finalità
  • Il ruolo del valutatore e responsabilità
  • Individuare i dati tossicologici e procedere alla loro valutazione
  • Definire l'indice di affidabilità degli studi
  • Scegliere il valore di riferimento tossicologico (NOEL, NOAEL, LOAEL e LOEL)
  • Vie di somministrazione e biodisponibilità
  • Il calcolo del PDE e la scelta dei fattori di sicurezza
  • Valutazione critica del valore ottenuto
  • Molecole difficilmente valutabili con l’approccio fornito dalla linea guida EMA:
    • ormoni
    • vitamine
    • prodrugs
  • Approcci alternativi:
    • valutazione qualitativa attraverso i metodi "in silico"
    • uso della dose terapeutica
  • Il report finale, CV e l'esperto valutatore

 

A cura di Marco Rodda

dalle 14.00 alle 17.30

Conoscere lo stato normativo per scegliere e implementare la strategia di Cleaning più adatta alle proprie esigenze

  • Norme e Linee Guida Nazionali, Europee, Internazionali: cambiamenti e aggiornamenti
  • Standard Industriali e Best Practices
  • Trend recenti: cosa cambia nella normativa del Cleaning
    • FDA
    • EMA
    • Annex 15
  • Come sviluppare il Cleaning Validation Master Plan
  • Quali sono il razionale, la strategia e gli elementi base del programma di Cleaning Validation
  • Come procedere alla revisione delle informazioni, dei processi e delle procedure
  • Change Control e Cleaning
  • Changes degli agenti chimici di Cleaning/Sanitization, delle Procedure, dell’Equipment e delle Formule del prodotto
  • Valutazione del change e implementazione
  • Come effettuare il monitoraggio dopo la procedura di Cleaning/Sanitization
  • Riconvalida periodica

 

Dalla normativa agli aspetti applicativi  

  • Come utilizzare il concetto di Risk Assessment per identificare il Worst Case di prodotto e di apparecchiatura
  • Impianti multiuso e impianti dedicati
  • Come selezionare le condizioni e determinare i criteri di accettabilità di una matrice prodotto/apparecchiatura
  • Residuo di prodotto, di detergente e residuo microbiologico
  • Calcolo dei limiti del residuo sulla base di criteri di dosaggio, tossicologici e di contaminazione potenziale
    • concetti di Carry Over e MACO
  • Concetti di Clean Hold Time (CHT) e di Dirty Hold Time (DHT)
  • Uso di criteri visivi per valutare la pulizia
  • Dirty vs Clean Time
  • Scelta del campionamento (swab vs rinse), protocolli e razionale di campionamento. Altre tecniche (immersione)
  • Aspetti ingegneristici nel processo di cleaning degli impianti
  • Requisiti documentali: protocollo, report, deviazioni, SOP e Sistema di Qualità
  • La cleaning per la valutazione dei potenziali residui di eccipienti critici

A cura di Roberto Corneo

 

12 maggio 2023

dalle 9.00 alle 17.30

I processi di pulizia e la convalida analitica per garantire la riproducibilità del lavaggio di un impianto o di un’attrezzatura

  • Selezione, sviluppo e convalida dei metodi analitici
  • Metodi specifici e aspecifici (TOC)
  • Metodi di campionamento, chimico e microbiologico
  • Quale metodo di campionamento scegliere:
    • direct surface sampling
    • swab sampling
    • rinse sampling
    • placebo sampling
  • I metodi di campionamento e le osservazioni delle Autorità
  • Studi di Recovery: tipi di superficie e recovery factor
  • Training degli operatori e operatività di campionamento
  • Strumentazione e metodologie analitiche
  • Problematiche di sensibilità e specificità
  • Innovazione tecnologica
  • Analisi di casi concreti

Metodi di valutazione dei processi di cleaning

  • Tipologia di campionamento
  • Metodi di analisi
  • Convalida dei metodi in ambito microbiologico
  • Impostazione dei limiti
  • Valutazione del recovery factor

Le prospettive dei gestione dei Processi di Cleaning

  • Uso di Disposable Equipment
  • Tecniche e approcci innovativi

Gestire le attività di cleaning nei sistemi multipurpose

A cura di Roberto Corneo

 

 

18 maggio 2023 – Live Training

 

dalle 9.00 alle 10.30

I metodi di controllo microbiologico per convalidare le procedure di pulizia

  • Trattamenti
    • disinfezione
    • sanitizzazione
    • sterilizzazione
  • Scelta dei criteri di pulizia
  • Gestione ed utilizzo dei disinfettanti
  • Tipiche procedure di sanitizzazione e SIP
  • Requisiti di testing microbiologico
  • La cleaning e le diverse tipologie di produzione: prodotti e sterili e non sterili

A cura di Serenella Bruschi

 

dalle 10.30 alle 13.00

Esercitazione

Costruzione di un Progetto e di un protocollo di Convalida

I partecipanti dovranno costruire un Progetto di Cleaning Validation per un’azienda produttrice di farmaci e integratori:

  • stabilire una strategia con enunciazione dei deliverables
  • istituire un Cleaning Validation Team multidisciplinare e definire responsabilità, competenze, formazione e riferimenti
  • identificare e stendere le liste dei deliverables
  • applicare l’analisi di rischio ai deliverables per definire criticità
  • sefinire la documentazione adatta
    • cleaning Validation Plan
    • protocolli
    • registrazioni
  • sefinire i metodi
    • procedure di pulizia
    • metodi di analisi

A cura di Roberto Corneo