Live Training | Integratori Alimentari in Europa e Extra-EU
Strategia regolatoria per adeguarsi alle normative locali in tema di notifica, claim ed etichettatura per affrontare i mercati esteri 20 27 Aprile 2022

Overview

“Struttura del corso molto interessante, agenda molto dettagliata per argomento e area geografica. È entrato molto nel dettaglio ed è stato interessante per conoscere gli altri Paesi. Molto interessante perché mi ha dato una panoramica molto puntuale sul contesto regolatorio e avere il caso pratico è effettivamente utilissimo” - Corporate Scientific & Regulatory Affairs Office di Menarini

Dopo il successo dell’edizione 2021 ecco la nuova edizione del Live Training per chi vuole approfittare di un’occasione unica per capire come adeguarsi, da un punto di vista tecnico e registrativo alle normative nazionali dei paesi oltre confine in cui si vuole far crescere il proprio business.

Per farti entrare nello specifico delle dinamiche e delle richieste delle diverse autorità abbiamo scelto di organizzare il programma in funzione di quattro aree geografiche di maggiore interesse:

  • Francia, Belgio e Spagna
  • Paesi Europei non appartenenti all’Unione Europea
  • Nord America e Paesi del Golfo
  • Taiwan, Filippine, Vietnam, Corea del Sud, Giappone e Australia

Tramite le case history portate in aula dal docente puoi capire come:

  • Predisporre il materiale per la notifica nei paesi della comunità europea e dei paesi europei extra Eu
  • Individuare gli step e la documentazione necessaria per penetrare il mercato USA e trasformare un integratore UE in un integratore USA
  • Creare i Claim adeguati ai mercati europei e statunitensi anche a fronte della differenza tra il concetto di Novel Food e New Dietary Ingredient
  • Verificare come affrontare il mercato asiatico e i paesi emergenti gestendo le richieste specifiche dell’Asean

L’edizione 2022 si arricchisce della trattazione delle specificità dei Paesi del Golfo  

Inoltre, due focus dedicati a due temi di grande attualità:

  • Le nuove norme sugli idrossiantraceni e sulla monacolina K
  • Le diverse scelte autorizzative per l’utilizzo del CBD