Lifecycle Management Approach
Dallo Sviluppo e convalida dei Metodi Analitici alla valutazione della Method Performance Qualification e Verification 18 Giugno 19 Giugno 2019, Milano

Programma

Primo giorno

 

L’attuale linea guida ICH Q2(R1)

  • Introduzione: le norme di riferimento
  • Robustezza
  • Specificità
  • Precisione ed accuratezza
  • Linearità
  • LOD-LOQ

Final Concept Paper: ICH Q14: Analytical Procedure Development and Revision of Q2(R1) Analytical Validation dated 14 November 2018

 

Le tre fasi (stage) del Analytical Lifecycle Management

  • Overview su EFPIA/PhRMA Paper e USP Chapter <1220>
  • Nuove prospettive di ICH program (Q12, Q13, Q14)
  • Analytical Target Profile: ToReportable value come punto focale durante il lifecycle
  • Stage 1 – Method Design
  • Stage 2 – Method Performance Qualification
  • Stage 3 – Continued Method Performance Verification
     

Analytical Target Profile – Performance requirements

  • Accuratezza e Precisione, Target Measurement Uncertainty (TMU)
  • Point estimate or statistical acceptance criteria?
  • Valutazione combinata o separata di accuratezza e precisione
  • Derivazione di TMU accettabile basato su distribuzione probabilistrica
     

Analytical Target Profile – Small Molecules

  • Misure analitiche (definizione e design)
  • Collegamento alla strategia di controllo del processo (CQA - critical quality attributes)
  • Aspetti di Business relativi ai metodi analitici
     

Workshop sulla Variabilità

  • Applicazione di simulazioni statistiche
  • Variabilità di determinazione di RSD

 

Secondo giorno

 

Stage 1: Method Design – Small Molecules

  • Method design e comprensione
  • Scelta e selezione dei metodi analitici
  • Risk assessment
  • Analytical Method Control Strategy
  • Gestione ed utilizzo della esperienza e conoscenza scientifica
  • “Translation” di ATP all’interno dei requisiti di specifica dei metodi analitici

Workshop Risk Assessment

  • Uso di fishbone diagrams
  • Identificazione di fattori controllabili, di noise factors e parametri sperimentali
  • Uso di priority matrix e failure mode effects analysis (FMEA)

 

Stage 1: Indagine di Robustness – Small Molecules

  • Design of experiments (DoE)
  • Identificazione di parametri sperimentali

Stage 2: Method Performance Qualification

  • Precisione del “reportable value”
  • Studio della precisione per la definizione della replicazione dell’analisi basata su presupposti scientifici: mediare o non mediare?
  • Conferma sperimentale di adeguata o indagine relativa allo stage 1?
  • Definizione di appropriati “acceptance criteria”

Workshop Method Selection, Lifecycle e change management

  • Selezione di un metodo / tecnica che possa soddisfare i requisiti ATP (dosaggio della sostanza farmaceutica, prodotti di degradazione in una formulazione in compresse)
  • Considerazione di necessità di business
  • Esempi di Metodi e Changes
  • Valutazione di impatto e Risk assessment
  • Definizione di appropriate azioni di correzione e/o miglioramento

Stage 3: Continued Method Performance Verification - Small Molecules

  • Linea guida FDA per la convalida dei metodi
  • Routine monitoring, valutazione di ongoing performance, adatti parametri e dati
  • Program for routine monitoring, control charts

Workshop Routine Monitoring

  • Identificazione di adatti parametri per la valutazione della performance per esempi di metodi
  • Definizione di un programma di monitoring