Design e cicli di Liofilizzazione, Qualifica Impianto, Convalida di Processo e performance del Liofilizzatore
Corso di livello avanzato 12 Febbraio 13 Febbraio 2019, Milano - NH Hotel Machiavelli

Programma

Design e cicli di Liofilizzazione- Corso di livello avanzato

Milano – 12 febbraio 2019

Breve panoramica sul processo di liofilizzazione

  • I principali concetti fisici che costituiscono la base della liofilizzazione
  • Proprietà chimico-fisiche degli eccipienti e ruolo sul processo di liofilizzazione (con ruolo attivo dei partecipanti)

Aspetti critici nella liofilizzazione di anticorpi monoclonali

  • Il ruolo dei tensioattivi
  • L’effetto concentrazione
  • L’effetto viscosità
  • Linee guida generali

Applicazione dell’Annealing in un ciclo di liofilizzazione

  • Che cos’è l’annealing e perché si usa
  • L’annealing come strumento per ridurre la eterogeneità di sublimazione indotta dal congelamento
  • Esempi pratici di annealing:

- Annealing per prevenire la rottura dei vials

- Annealing e durata dell’essiccamento primario

- Annealing e ricostruzione

- Annealing e stabilità

Mettere loghino che rappresenta l’esercitazione

Sviluppare e ottimizzare un ciclo di liofilizzazione

Quality by Design (QbD) di un processo di liofilizzazione

  • Gli studi di formulazione che stanno alla base della messa a punto di un prodotto liofilizzato
  • Target Product Profile di un liofilo
  • Introduzione al QbD e analisi degli errori da evitare
  • Come procedere alla stesura del “Process Map” di un prodotto liofilizzato
  • Un esempio concreto di QbD:

- Process steps

- Input material attributes

- Output critical quality attributes

- Control Strategy

Lo Scale-Up del processo di liofilizzazione

  • Fattori critici
  • Nucleazione
  • Eterogeneità nel trasferimento del calore
  • Trasferimento del ciclo tra liostati diversi
  • Effetti del carico
  • Metodologie di scale-up (avanzate e tradizionali)

A cura di

Marco Adami e Giuseppe Colombo

 

Qualifica Impianto e Convalida di Processo e strategie per ottimizzare le Performance del Liofilizzatore e il processo produttivo

Milano – 13 febbraio 2019

La stesura delle URS (User Requirement Specification)

  • Quali gli elementi critici da specificare nella richiesta al fornitore:
    • Prestazioni e capacità
    • Tipi di prodotto e contenitori da processare
    • Dimensioni e locazione della macchina
    • Utilities disponibili

La DQ (Design Qualification)

  • La qualifica del progetto in relazione alla destinazione di impiego del liofilizzatore e alla legislazione di riferimento
  • La qualifica a fronte delle utilities disponibili e dei requisiti di performance
  • Le funzioni aziendali coinvolte e la documentazione inerente

Il FAT (Factory Acceptance Test) e il SAT (Site Acceptance Test)

  • Test presso il fornitore e sulle utilities come da progetto
  • Test macchina interamente assemblata e funzionante
  • Test rappresentativi dell’impiego industriale e in reparto dopo installazione del liofilizzatore

La IQ (Installation Qualification) e la OQ (Operational Qualification)

  • Verifica e analisi della documentazione a corredo della macchina
  • Come verificare le performance della macchina così come richieste dalle URS:
    • Velocità di raffreddamento
    • Temperatura minima raggiungibile e capacità del condensatore
    • Tenuta della pressione e distribuzione della temperatura nella camera
    • Convalida del sistema di CIP/SIP e funzionamento del sistema di controllo

La PQ (Performance Qualification)

  • Simulazione dei processi di produzione industriale con placebo in condizioni di worst case e convalida di processo con il prodotto

La qualifica dell’impianto e gli aspetti Manutentivi

  • Manutenzione Ordinaria e Straordinaria
  • Monitoraggio e controllo delle performance della macchina

Aspetti economici del processo della liofilizzazione

  • Capacità e carichi del liofilizzatore
  • Costi di impianto e in termini energetici
  • Costi da scala laboratorio a pilota industriale
  • Esempio di calcolo dei costi di un processo industriale di liofilizzazione

La convalida del processo di Liofilizzazione

  • Scale-up e convalida di un ciclo di liofilizzazione
  • Convalida alla luce delle linee guida sulla convalida di processo
  • Convalida del processo di liofilizzazione dello specifico prodotto

Sviluppo del ciclo di liofilizzazione e criteri di accettazione

  • Principali difficoltà riscontrabili in funzione della formulazione
  • Analisi dei parametri formulativi e scelte adottabili
  • Studio delle caratteristiche chimico-fisiche della soluzione da liofilizzare
  • Scelta dei parametri di temperatura e pressione e disegno
  • Scale-up e liofilizzazione
  • Report per il monitoraggio e valutazione del ciclo di liofilizzazione

Analisi dei difetti del pannello liofilizzato riscontrabili nella prassi

  • Quali sono i difetti più frequenti analisi delle cause possibili
  • Quali sono i rimedi attuabili
  • Criteri per ottenere un accettabile pannello liofilizzato

Problematiche legate al funzionamento del liofilizzatore

  • Comuni problemi manutentivi del liofilizzatore
  • Sistemi di carico e scarico automatici e semiautomatici
  • Scale-up da pilota a industriale
  • Criticità e soluzioni nella scelta del contenitore e del sistema di chiusura
  • Analisi del diagramma del ciclo di liofilizzazione
  • Deviazioni e soluzioni riscontrate nella prassi aziendali
  • Difettosità dovute ad anomalie di temperatura e di pressione

A cura di

Ivano Morlacchi