Farmacocinetica

Overview

Due giorni di approfondimento per:

  • Conoscere le funzioni fisiologiche e le caratteristiche strutturali dei farmaci che influenzano assorbimento, distribuzione, escrezione e metabolismo
  • Verificare come calcolare i princilali parametri famacocinetici nell’uomo e nell’animale: AUC, t1/2, Clearance e Volume di distribuzione
  • Comprendere il ruolo e l’importanza della medicina translazionale e dei biomarkers

2 Esercitazioni:

  • Disegnare un esperimento farmacocinetico nell’animale
  • Progettare uno studio farmacocinetico nell’uomo

4 Sessioni Case Study:

  • Confronto tra farmaci aventi parametri farmacocinetici differenti
  • Valutazione tra distribuzione di farmaci e distribuzione mirata
  • Determinazione della biodisponibilità da dati sperimentali
  • Dalla clinica alla prova di efficacia nell’animale e nel sistema Hollow Fibers

Il corso è stato ulteriormente arricchito con esempi pratici di calcolo ed interpretazione dei dati

A Chi é Rivolto

  • Staff di Ricerca Pre-Clinica e Clinica
  • Procject managers
  • Medical Advisory

Perchè Partecipare

Perché le date del 30 e 31 gennaio sono da mettere in agenda?

  1. Perché la farmacocinetica aiuta a scegliere i candidati farmaci di migliore qualità e maggiore probabilità di successo quindi è importante conoscere le proprietà di DMPK per avere un buon farmaco
  2. Perché l’applicazione della farmacocinetica e PK/PD dalle prime fasi di ricerca fino alla fase 3 aiuta ad eliminare precocemente lo sviluppo di molecole non idonee a diventare farmaci
  3. Perché permette di stabilire la dose terapeutica e la sua modalità ottimale di somministrazione per individuare:
    • Quale dose
    • Con che frequenza
    • Per quanto tempo
  4. Perché permette di stabilire gli aggiustamenti necessari al dosaggio per le popolazioni speciali, per tenere conto delle interazioni tra farmaci per ottimizzare l’efficacia terapeutica
  5. Perché la farmacocinetica è importante in tutte queste fasi quindi non si può sottovalutarla

Agenda

8.45

Registrazione dei Partecipanti (primo giorno)

9.00

Inizio dei Lavori

11.00

Coffee Break

13.00

Colazione di Lavoro

17.30

Chiusura dei Lavori

Programma

La Farmacocinetica negli STUDI PRE-CLINICI

Come la Farmacocinetica si inserisce nel processo di Ricerca e Sviluppo del farmaco e perché

  • Come nasce e si svolge il processo di Ricerca e Sviluppo dei farmaci:
    • valutare le possibili scelte metodologiche
    • analisi implicazioni pratiche
  • Ruolo della farmacocinetica nello sviluppo dei farmaci
  • Farmacocinetica preclinica: quali studi effettuare e quando

Comprendere e apprendere il Significato e la Terminologia della Farmacocinetica e le fasi principali che la determinano (ADME)

  • I principali termini farmacocinetici: definizioni e significato pratico

Sessione Case Study

  • Confronto tra farmaci aventi parametri farmacocinetici differenti e loro implicazioni
  • Principi di Farmacocinetica per la corretta interpretazione dei dati
    • Assorbimento:
      • Quali sono le proprietà del farmaco che determinano il suo assorbimento e come si misura.
      • Il ruolo della formulazione nel determinare l’assorbimento
      • Le principali vie di assorbimento: quali sono i vantaggi ed i limiti di ognuna.
    • Distribuzione:
      • Come valutare se un farmaco è ben distribuito o se raggiunge siti specifici (es. cervello)
      • Quali sono i parametri più importanti da considerare

Sessione Case Study

  • Confronto tra distribuzione di farmaci e distribuzione mirata (coniugati farmaco-anticorpo, farmaco-peptide)
    • Metabolismo:
      • Quali sono i citocromi principali e come valutare il metabolismo
      • Come si stima il metabolismo di primo passaggio e il suo impatto sulla biodisponibilità
      • Confrontare il metabolismo in varie specie animale: implicazioni farmacologiche e tossicologiche
    • Escrezione:
      • Quali sono le vie principali di eliminazione e come i farmaci ne sono affetti

Conoscere i principali parametri utilizzati in farmacocinetica e la loro rilevanza clinica e fisiologica

  • Come valutare il profilo farmacocinetico dopo singola somministrazione
    • intravenosa
    • orale
  • Capire il significato di biodisponibilità e bioequivalenza: come si misura

Sessione Case Study

  • Esame di caso pratico di determinazione della biodisponibilità da dati sperimentali
  • Capire gli aspetti fondamentali della Farmacocinetica dopo dose ripetuta
    • Come scegliere un regime terapeutico appropriato
  • Come si determina la linearità della dose

Approcciare le modalità di raccolta e di analisi di dati

  • Analisi farmacocinetica: scelta del modello da utilizzare
    • Non-compartimentale e interpretazione dei diversi tipi di grafici
    • Compartimentale e valutazione sull’opportunità di utilizzo

Focus

  • Farmacologica e valutazione della durata dell’interazione con il bersaglio da colpire

Esercitazione

Progettare un esperimento di farmacocinetica nell’animale

I partecipanti dovranno definire i criteri con cui si decidono il numero di punti sperimentali, il numero di animali, la durata dell’esperimento con l’individuazione delle implicazioni pratiche

La Farmacocinetica negli STUDI CLINICI

Capire la correlazione Farmacocinetica/Farmacodinamica nel disegno degli studi clinici

  • Relazione PK/PD

Sessione Case Study

  • Esame di casi pratici dalla clinica alla prova di efficacia nell’animale e nel sistema hollow fibers
  • Rilevanza clinica dei metaboliti nello sviluppo del farmaco
  • Cinetica dei metaboliti e interpretazione i diversi tipi di grafici

Comprendere il ruolo della farmacocinetica nella ricerca e nello sviluppo dei nuovi farmaci

  • Farmacocinetica clinica: quali studi effettuare e quando
  • Cenni di medicina translazionale e biomarkers: definizioni l’utilità clinica dei biomarkers

La variabilità in Farmaconetica e le implicazioni pratiche

  • Interazione farmaco-farmaco:
    • quando vanno studiate
    • che studi fare
    • a che cosa serve studiare l’interazione
  • Farmacocinetica nelle popolazioni speciali
    • pediatrica
    • soggetti con disfunzione renale
    • soggetti con disfunzione epatica
  • Come si studia la Farmacocinetica delle popolazioni e come utilizzarla per la scelta del regime terapeutico
    • Il concetto di raggiungimento dell’obiettivo e le simulazioni di MonteCarlo

Focus

  • Gli studi e le implicazioni di Farmacocinetica basati sulla Fisiologia

Esercitazione

Progettare uno studio farmacocinetico nell’uomo

I partecipanti dovranno definire i criteri con cui si decidono il numero di punti sperimentali, la durata dell’esperimento con l’individuazione delle implicazioni pratiche

Docenti

Stefano Biondi Stefano Biondi, Head of CMC , Allecra Therapeutics

Esperto di Drug Discovery & Development. Chimico con lunga esperienza e riconosciuto a livello internazionale. Ha ottenuto numerosi risultati nell’identificazione di composti selezionati per lo sviluppo preclinico e clinico. Tra le sue specialità annovera la gestione di gruppi internazionali altamente qualificati e multidisciplinari. Ha esperienza nella ricerca e sviluppo di farmaci in diverse aree terapeutiche basati sia su molecole di basso peso molecolare che su molecole complesse, oligonucleotidi, peptidi, anticorpi monoclonali.

Daniele Pezzetta Daniele Pezzetta, Head of Bioanalysis & Preclinical Profiling, Accelera

Dopo la laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche entra in Parke-Davis (Warner-Lambert) come capo del laboratorio chimico di Controllo Qualità. Per 8 anni in Perkin-Elmer, poi Applied-Biosystems, come specialista applicativo per diverse tecniche analitiche come HPLC, Elettroforesi Capillare, GC-MS and LC-MS/MS. Dal 1999 in Pharmacia, occupandosi di una piattaforma tecnologica di medium throughput screening a supporto degli studi di ADME, ha contribuito nella Lead optimization di diversi progetti di ricerca. Ha guidato un progetto finanziato di Sviluppo Preclinico. Attualmente gestisce circa 30 scientist, coinvolti nello sviluppo, convalida e applicazione di metodi analitici basati su HPLC-MS/MS e Ligand Binding Assay per la quantificazione di farmaci in matrici biologiche, in laboratori regolamentati GLP/GCP, per studi preclinici e clinici, nonché nell’implementazione di metodi per la caratterizzazione del profilo preclinico (ADME) di potenziali nuovi farmaci (parametri chimico-fisici, permeabilità, metabolismo e preformulazione).

Dove

Milano

 

 

Quando & Dove

Iscriviti
30 Gen - 31 Gen 2018 /11 Milano € 1599 Early Bird non più disponibile
30 Gen - 31 Gen 2018 /11 Milano € 1599 Offerta speciale per iscrizioni anticipate € 1499 - Iscriviti entro il 08 Gen 2018

Quando & Dove

30 Gen - 31 Gen Milano
30 Gen - 31 Gen Milano

“Il corso mi ha fornito le conoscenze di farmacocinetica e di interpretazione dei dati e gli approfondimenti per procedere con il disegno sperimentare”

Ricercatore, Angelini