Formulazioni Nutraceutiche

Overview

Dopo aver assistito alla docenza della dott.ssa Castronovo quali sono i risultati che riporterà in ufficio?

Saprà come muoversi dalla fase di analisi del Medical Need alla gestione e allo sviluppo della formulazione dalla fase di R&D, all’implementazione delle diverse attività di laboratorio e della successiva produzione.

Potrà condividere le maggiori criticità e verificare le soluzioni adottabili in merito all’utilizzo dei diversi ingredienti ed eccipienti.

Saprà verificare come implementare un corretto piano di test e analisi (analitiche e microbiologiche) per verificare la stabilità e la sicurezza del prodotto.

Potrà individuare i metodi di estrazione e isolamento da alimenti e piante e verificare come scegliere la formulazione più adeguata in funzione degli ingredienti utilizzati e delle esigenze commerciali e delle richieste dei pazienti.

Con l’esperienza della dott.ssa Zelaschi cosa potrà approfondire?

Avrà i suggerimenti concreti per evitare e superare le più comuni trappole del percorso e i consigli per soddisfare le diverse esigenze e richieste dei mercati internazionali e per poter valutare correttamente il business nei diversi mercati. Potrà confrontarsi con un esperienza pluriennale nell’elaborazione di tutti i materiali didattici, promozionali e di follow-up che siano d’aiuto all’area commerciale e che nel contempo rispettino le richieste normative dei diversi mercati. Potrà verificare come la fase di scelta e implementazione della formulazione migliore non può prescindere anche da una valutazione economica, finanziaria e di intellectual protection individuando i processi di valutazione ottimali.

A Chi é Rivolto

  • Formulation Manager/Recipe Specialist
  • Staff di Laboratorio
  • Ufficio Commerciale e Marketing

Perchè Partecipare

Un giorno di approfondimento per:

  • Verificare la chimica dei prodotti nutraceutici per una corretta valutazione della stabilità del prodotto
  • Scegliere, progettare e sviluppare formulazioni che garantiscano la sicurezza e il raggiungimento degli obiettivi commerciali
  • Conoscere le normative di riferimento per progettare nuovi prodotti per i diversi mercati di interesse
  • Procedere alla corretta implementazione dei controlli analitici e microbiologici

Agenda

8.45

Registrazione

9.00

Inizio dei lavori

11.00

Coffee Break

13.00

Colazione di Lavoro

18.00

Chiusura dei lavori

Programma

DEFINIZIONE E NATURA DEI MECCANISMI D’AZIONE

  • Alimenti e/o principi nutrienti
  • Effetti benefici sulla salute in particolare per la prevenzione e il trattamento delle malattie croniche
  • Tipologie dei nutraceutici:
  • Nutrienti isolati
  • Integratori alimentari
  • Prodotti erboristici
  • Pasti sostitutivi
  • Alimenti funzionali

 

ANALISI DELLE FUNZIONALITà CHIMICHE E FISIOLOGICHE E DELLE CRITICITà DI UTILIZZO DELLE PRINCIPALI SOSTANZE NUTRACEUTICHE

  • Stuttura chimica e proprietà chimico fisiche, biodisponibilità e valore biologico-salutistico di alcune sostanze nutraceutiche:
  • Acidi grassi polinsaturi essenziali:

– Omega 3

– Omega 6

  • Vitamine e Minerali:

– Acido ascorbico

– Acido Folico (o Folacina)

– Sali minerali

  • Pigmenti naturali:

– Antocianine

– Flavonoidi

– Carotenoidi

– Licopene

– Curcumina

  • Stimolanti del sistema nervoso:

-Caffeina

-Carnitina

  • Antiossidanti:

– Coenzima Q-10 (o Ubichinone)

– Resveratrolo

– Glucosammina e Condroitina solfato

– Lievito di birra

– Probiotici e Prebiotici

– Steroli vegetali (o Fitosteroli)

  • Amminoacidi:

– Taurina

– Triptofano

 

REGOLAMENTAZIONE DI RIFERIMENTO, PRODUZIONE, NOTIFICA E COMMERCIALIZZAZIONE DEI NUTRACEUTICI

  • Evoluzione della normativa nel campo dei prodotti dietetici e degli integratori alimentari
  • Impatto della normativa sulle attività di produzione, notifica e commercializzazione
  • Disciplina relativa alle quantità minime di nutrienti per ottenere dei benefici e claims utilizzabili:
  • Frasi esplicative del beneficio procurato
  • Regolamento (UE) 609/2013 e 2015/2283
  • Regolamento 1924/06 e 432/12

 

SVILUPPO, FORMULAZIONE, PRODUZIONE E CONTROLLO DI PRODOTTI NUTRACEUTICI:

  • Metodi di estrazione e isolamento di nutraceutici da alimenti e piante
  • Formulazione di nutraceutici con forme convenzionali:
  • Cenni sui meccanismi di cessione dei nutraceutici da forme predosate

Forme predosate solide:

  • Compresse
  • Capsule
  • Granulati
  • Polveri
  • Liofilizzati

Forme predosate liquide:

  • Fiale
  • Flaconi multi dose
  • Flaconi monodose
  • Gestione e scelta degli eccipienti utilizzabili
  • Particolarità del controllo analitico:
  • metodiche analitiche per la caratterizzazione chimica
  • il controllo di qualità dei prodotti nutraceutici
  • Il controllo microbiologico dei prodotti nutraceutici: metodiche analitiche

 

STRATEGIE FORMULATIVE PER LA COMMERCIALIZZAZIONE IN AMBITO EUROPEO (go-non go decision)

  • Sviluppo di un nuovo nutraceutico in funzione dell’input di partenza:
  • Medical need
  • Richiesta da parte di un cliente
  • Come effettuare lo studio dei possibili ingredienti efficaci partendo dalla letteratura
  • Verifica situazione normativa Europea per la valutazione strategica commerciale:
  • Relativa all’ingrediente
  • In funzione della dose massima giornaliera consentita nei diversi paesi europei (go-non go decision)
  • Strategie per lo studio del mercato
  • Scelta degli ingredienti addizionali
  • Gestione dell’Intellectual Protection
  • Ricerca e qualifica del fornitore
  • Scelta della forma farmaceutica e packaging primario
  • Cost of Goods – go-non go decision
  • Sviluppo materiale scientifico e clinico a supporto

Docenti

Silvana Castronovo Silvana Castronovo, Consulente Tecnico Scientifico,

Laureata in chimica industriale e abilitata alla professione di chimico, ha maturato presso aziende cosmetiche nazionali 15 anni di esperienza nel campo della ricerca e sviluppo. Dal 2013 svolge attività di consulenza nell’ambito dello sviluppo cosmetico. I suoi princiapli campi di interesse sono: le nuove formulazioni, la messa a punto di processi e produzioni pilota, l’area legislativa e i sistemi di qualità

Daniela Zelaschi Daniela Zelaschi, ,

15 anni di esperienza nel mondo della ricerca scientifica e 25 anni nel mondo marketing e commerciale italiano e worldwide.

Dopo la laurea in chimica industriale ha conseguito l’abilitazione alla professione di chimico, concentrando le sue attività nel campo della ricerca e sviluppo. I suoi principali campi di interesse sono: le nuove formulazioni, la messa a punto di processi e produzioni pilota, l’area legislativa e i sistemi di qualità